Attendere

 

 Pressione alta rimedi naturali

Scopri le tisane per abbassare la pressione, OLEA IPERTENS E BIANCOSPINO

Circa il 20% della popolazione adulta, nelle aree più industrializzate, è ipertesa. L’ipertensione arteriosa – comunemente conosciuta come “pressione alta” – è infatti un disturbo molto diffuso, che si verifica quando la pressione supera in modo stabile i livelli 90 mm/Hg (pressione arteriosa minima o diastolica) e 140 mm/Hg (pressione arteriosa massima o diastolica).

Ci sono dei rimedi naturali per abbassare la pressione? Sì, il protagonista delle nostre tisane Biancospino Terraemonaci e Olea Ipertens Terraemonaci è il biascopino – rimedio antico, sempre funzionale, per abbassare la pressione in modo naturale. Il Biancospino delle tisane Valverbe, linea Terraemonaci, cresce spontaneo nei boschi della Valle Varaita e viene essiccato con metodo a freddo, per conservarne tutte le proprietà.

I SINTOMI DELLA PRESSIONE ALTA

 

La pressione arteriosa è soggetta a continue oscillazioni, dovute al momento della giornata che stiamo vivendo (per esempio appena svegli al mattino è più bassa, per poi alzarsi in modo fisiologico nella prima parte della mattinata), all’attività che stiamo compiendo (durante l’esercizio fisico può alzarsi in modo consistente, in base al tipo di movimento e all’intensità) e allo stato emotivo (se siamo rilassati è più bassa, lo stress e l’ansia possono invece contribuire ad alzarla). A volte la semplice agitazione che proviamo, nel momento in cui misuriamo la pressione arteriosa, tende ad alzarla. In tutte queste situazioni però, non si parla di Ipertensione, perché non si verifica un aumento costante. 

 

Quando invece la pressione arteriosa tende ad essere elevata in modo permanente (quindi quando la minima supera i 90 e la massima supera i 140) – in qualsiasi momento della giornata, al di là dell’esercizio che stiamo compiendo oppure del nostro stato d’animo – possiamo essere in una situazione di ipertensione. I sintomi, spesso, sono latenti, tanto che l’ipertensione viene anche definita “il killer silenzioso”. Mal di testa, vertigini, ronzii alle orecchie, disturbi alla vista sono alcune delle manifestazioni più comuni. Fortunatamente, verificare la pressione è piuttosto semplice, quindi è possibile controllarla ad intervalli regolari. 

Le cause della pressione alta possono essere tantissime (fattori genetici, l’età che avanza, il fumo, l’obesità, alcune patologie, abitudini alimentari sbagliate) e le conseguenze possono essere letali, perchè a lungo andare la pressione alta danneggia il cuore e può provocare gravi complicanze cardiovascolari, come infarto del miocardio, insufficienza cardiaca e aneurisma.

PRESSIONE ALTA, COSA FARE

 

Ovviamente, la prima cosa da fare è contattare il medico e seguire l’eventuale terapia indicata. In ogni caso – che ci venga prescritta una terapia medica oppure no – è necessario modificare le proprie abitudini, perché uno stile di vita sano contribuisce in modo determinante ad abbassare la pressione. Quindi è consigliabile:

  • controllare il proprio peso, rivolgendosi a un dietologo per raggiungere la forma adeguata
  • rispettare una dieta alimentare equilibrata, priva di sale e ricca di potassio
  •  fare attività fisica in modo regolare
  • evitare fumo e alcool.

I RIMEDI NATURALI PER ABBASSARE LA PRESSIONE

 

Alcuni alimenti contribuiscono in modo decisivo ad abbassare la pressione. In linea di massima è consigliato evitare il consumo di sale e preferire cibi ricchi di potassio (evitare i salumi e i formaggi stagionati,  preferire alimenti come carciofi, sedano, carote, spinaci, rape. Anche l’aglio – soprattutto crudo – e il peperoncino abbassano la pressione).

 

L’assunzione di tisane rientra tra le abitudini alimentari consigliate, perché le tisane assolvono la funzione diuretica (favoriscono l’escrezione del sodio, a beneficio di reni, cuore e apparato circolatorio), ma non solo. Al giorno d’oggi sono presenti tisane appositamente formulate per abbassare la pressione, grazie alla miscela di erbe particolarmente funzionali. 

LE TISANE PER ABBASSARE LA PRESSIONE

 

Valverbe, da sempre impegnata nella produzione di tisane biologiche, ha messo a punto due tisane funzionali, appositamente formulate per abbassare la pressione. Si tratta di un rimedio naturale davvero efficace sotto molteplici punti di vista – che deve ovviamente essere associato ad una dieta alimentare equilibrata e a regolare attività fisica. Bere una tisana calda, due volte al giorno, in assoluto relax, può contribuire a ritrovare la calma, alleata preziosa del benessere; se all’interno di questa tisana sono presenti ingredienti che stimolano l’abbassamento della pressione e che favoriscono l’eliminazione di sostanze nocive, quest’abitudine diventa un rimedio naturale davvero utile. 

Abbiamo preparato per te due tisane che abbassano la pressione in modo naturale: la tisana Biancospino Terraemonaci (formulata con foglie e fiori di biancospino) e la Tisana Olea Ipertens Terraemonaci (formulata con foglie di Olivo, foglie e fiori di Biancospino, frutto intero del Limone e foglie di Ortica). Entrambe le tisane sono efficaci per abbassare la pressione.

IL BIANCOSPINO, LA PIANTA DEL CUORE

 

tisana biancospino

Il Biancospino è da sempre conosciuto come la pianta del cuore. Per questo è  venerato fin dall’antichità come pianta sacra e come rimedio naturale per abbassare la pressione arteriosa; si tratta di una pianta funzionale perché grazie ai suoi principi attivi favorisce la dilatazione delle arterie coronariche, migliorando l’afflusso del sangue e riducendo la pressione arteriosa in modo naturale. Inoltre il Biancospino ha proprietà cardiotoniche, per cui rafforza l’apparato cardiocircolatorio e il muscolo cardiaco, ripulisce i vasi sanguigni dal deposito dei radicali liberi e abbassa il colesterolo. Non ultimo, ha proprietà ansiolitiche. 

Il Biancospino non ha controindicazioni, tranne per chi soffre di persione bassa. 

Perché scegliere la Tisana Biancospino e la Tisana Oleo Ipertens Valverbe?


Perché tutte le nostre tisane sono biologiche, nel massimo rispetto del tuo benessere. Il biancospino cresce spontaneo nei boschi della Valle Varaita: lo raccogliamo a Luglio e lo essicchiamo secondo l’innovativo sistema a freddo, utile a preservarne tutte le proprietà. Quindi la Tisana Biancospino è un concentrato di assoluta natura. Nella Tisana Oleo Ipertens, oltre al Biancospino sono presenti  le foglie di Olive (che ha proprietà antiossidanti), il frutto intero del Limone (scopri i Benefici del Limone) e le foglie di Ortica (ottimo diuretico ed antinfiammatorio), per una formulazione particolarmente gustosa e bilanciata. Tutti questi ingredienti sono naturali, senza aggiunta di aromi e coloranti.

QUANDO BERE LE TISANE PER LA PRESSIONE ALTA

 

Ti consigliamo di bere le tisane per la pressione alta Biancospino Terraemonaci e Olea Ipertens Terraemonaci due volte al giorno. Come preparare la tisana? Far bollire circa 150 ml di acqua, quando raggiunge l’ebollizione inserire la bustina monodose nella tazza coperta e lasciare in infusione per circa 8/10 minuti. E’ possibile assumere questa tisana anche per periodi prolungati.

INIZIAMO UNA SFIDA DI 21 GIORNI?

USA IL CODICE “45567BIO” PER UNO SCONTO Del 10%  SUL CARRELLO!

CLICCA LA FOTO PER ACCEDERE AL PRODOTTO.